GRUNDIG Stereomeister 300

Questo apparecchio è uno dei pochi ricevitore completamente a valvole stereofonico Hi-Fi prodotto dalla Grundig.
Il modello successivo, lo Stereomeister 3000 infatti ha il convertitore FM a transistor.
Nei modelli successivi invece è stato reintrodotto lo stadio convertitore FM a valvole.
Quindi questa macchina è interessate perchè ha la stupenda estetica ideata dagli stilisti Grundig in quegli anni ma con caratteristiche molto moderne usate anche negli apparecchi di produzione successiva.

Lo stadio finale è un Push-Pull in classe AB con circuito di controreazione per linearizzare la risposta e ridurre la distorsione.
La risposta è in effetti equilibrata in generale con una poderosa spinta sui bassi a dispetto dei piccoli trasformatori d'uscita.
Utilizzando dei diffusori efficienti la potenza è più che adeguata per sonorizzare anche ambienti di ragguardevoli dimensioni.

Io personalmente consiglio di utilizzare questo apparecchio a tre quinti del volume come livello massimo di ascolto, infatti essendo dotato di correzione fisiologia del volume non escludibile manualmente, la curva di risposta varia al variare della posizione di tale potenziometro.
Il passaggio dalla sezione dove agisce la correzione fisiologica alla sezione dove la correzione fisiologica è inattiva è abbastanza udibile, per cui è preferibile rimanere sotto la soglia che ho indicato.
Ovviamente volendo sfruttare tutte la potenza della macchina ... bisogna ruotare la manopola del volume senza paura.

Come tradizione negli apparecchi Grundig la sezione radio è estremamente stabile, sensibile e priva di rumori di fondo.
Anche lo stadio finale è molto silenzioso e privo di ronzio.

L'alta qualità del suono, la presenza del decoder stereo e l'assenza di altoparlanti interni che permettono una linea molto moderna ed ormai in linea con i successivi componenti HI-FI modulari rendono questo apparecchio degno di un grande interesse collezionistico.

Dopo la serie Stereomeister la Grundig e tutte le altre grandi case tedesche cominciano rapidamente a risparmiare e ad "ottimizzare" i progetti; e purtroppo la qualità comincia lentamente a scendere per lasciare spazio a criteri di qualità "più moderni". Sigh!

CARATTERISTICHE PRINCIPALI
Principio di ricezione: Supereterodina

Frequenza intermedia IF: 460/10700

Nr circuiti accordati:
6 Circuiti AM
10 Circuiti FM

Gamme d'onda:
AM
Onde medie (OM)
Onde lunghe (OL)
Onde corte (OC)
FM
UKW Stereo

Tensioni di funzionamento (CA) 110; 125; 160; 220 Volt

Altoparlanti esterni: Mid-Woofer e Tweeter coassiali

Materiali Mobile in truciolare impiallacciato
Apparecchio per ripiani a scaffale (come i componibili HiFi)

Dimensioni (LHP) : 520 x 200 x 280 mm / 20.5 x 7.9 x 11 inch

Peso netto 13 kg

Valvole 7:
ECC85 ECH81 EAF801 ECC83 EM87 ECC81 EC92 ECLL800 ECLL800

Decoder stereo

Antenna in ferrite

DIFFUSORI ACUSTICI SEPARATI


Sono composte ciascuna di un altoparlante doppio Mid-Woofer e tweeter coassiali.
Hanno un suono non troppo brillante ma equilibrato.

 

Io lo uso con un SUB Canton e due casse a pavimento Indiana Line.
Il suono è dolcissimo ricco di bassi profondi, medi presenti ed acuti ben definiti.

 

Ha 7,5 + 7,5 W di uscita in configurazione ultralineare.
Si può collegare alla presa posteriore un lettore CD o altro.

 

DECODER STEREO

La radio è dotata di Stereo-Decoder a valvole, quindi è veramente stereo, non come la maggior parte delle altre radio dell'epoca che erano mono nella sezione radio FM e stereo solo per via della doppia sezione finale.
Quindi per intenderci il giradischi si sentiva in stereo, ma la radio comunque sempre in mono.

Qui trovate lo schema ed una completa descrizione del funzionamento e delle caratteristiche del decoder.

Qui invece trovate lo schema elettrico ed il manuale di riparazione della Grundig.
Le valvole sono ECC85 ECH81 EAF801 ECC83 EM87 ECC81 EC92 ECLL800 ECLL800
Le 2 ECLL800 sono 4 EL95 in controfase, con relativi triodi.

ANTENNE

All'interno del mobile è presente un dipolo per la ricezione FM ed una antenna in ferrite per la ricezione AM.

La sensibilità in ricezione con le antenne interne è molto buona.

CONTROLLO SINTONIA SEPARATI TRA AM E FM

Il sistema di sintonia è un'altro gioiello.
L'apparecchio è dotato di meccanismi di sintonia separati per le bande AM e per quella FM.
La manopola della sintonia è una sola ma un selettore commuta su sistemi di cavi (tutti di acciaio) e pulegge separati a seconda della banda.

L'occhio magico ovviamente funziona perfettamente.

COMANDI

Nella fascia nera in basso, cominciando da sinistra si trova il comando dei Bassi, sotto l'occhio magico, poi c'è il controllo degli Alti e poi il comando del Volume (con loudness incorporato). Assialmente a questo si trova il comando del Bilanciamento canali Dx e Sx.
Troviamo poi nell'ordine i tasti per selezionare il giradischi, il commutatore Mono/Stereo.
Il tasto per sintonizzarsi sulle Onde Lunghe, Medie, Corte, FM.
Segue tutto a destra il tasto di accensione.
Poi da sinistra, l'indicatore della ricezione stereo e sotto l'occhio magico indica la perfetta sintonizzazione di ciascuna stazione.
La scala AM per le Onde Corte, Medie e Lunghe e la scala FM.
Vi è infine la manopola della sintonia, il cui movimento è molto piacevole essendo supportata da un grosso volano.

LATO POSTERIORE

 

 

 

 

Ingressi antenna AM ed FM e presa di terra.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Uscita per altoparlanti esterni.

Presa per registratore (tonbandgerat).

Ingresso giradischi (tonabnehmer)

La consueta notturna finale


Home page

CONTACTS

ITALIA & Technical, Info
Email: Giovanni - Cell: +39.331.6016062

INTERNATIONAL
Business public relations Asia - Australia - Email: Giuliana
Business public relations Europe - America - Email: Lisa - Ph +1 937 825 0433 Ohio - USA