LOEWE OPTA
Luna Stereo 6761W
Loewe, è un produttore tedesco di elettronica fondato nel 1923 dai Dr. Siegmund e David Loewe a Berlino. L'azienda ha sede ora a Kronach.

Il Dr. Sigmund Loewe inventò il circuito integrato negli anni 20 e nel 1931 Loewe fu la prima compagnia al mondo a produrre la televisione.

I principali settori di mercato di cui si occupa sono: Le Tv, i lettori e registratori DVD, i videoregistratori e i dispositivi Hi-Fi.

Fonte - Wikipedia
With the courtesy of www.radiomuseum-bocket.de

Un'altro bell'apparecchio prodotto dalla Loewe Opta, la Luna Stereo 6761W.

Quello che mi ha spinto a restaurare questa macchina è stato senz'altro il fatto che essendo stereofonica e con l'uscita per diffusori esterni si sarebbe potuta usare per l'ascolto dei CE, dei vinili e di tutte le altre fonti analogiche o digitali.
Ma quello che è stato decisivo è che
usa come stadi finali delle ECL86 in classe A.

Il suono delle ECL86 è dolcissimo e la correzione della risposta che si ottiene premendo il tasto HI-FI permette di ottenere una estensione agli estremi di gamma difficilmente immaginabile da un apparecchio di questa epoca.

Queste caratteristiche naturalmente possono essere apprezzate realmente solo con dei diffusori esterni, ma anche gli altoparlanti cablati all'interno del mobile non sfigurano troppo.
Con i trasduttori interni i medi risultano in evidenza sul resto della gamma, ma questo è veramente ovvio, anzi nell'ascolto del parlato e delle voci in genere l'ascolto è veramente piacevole e non affaticante..

Curioso il sistema di integrazione dei comandi del bilanciamento e dei bassi descritto di seguito.

Bellissimo mobile, come d'obbligo in casa Loewe; accostamenti cromatici di gusto, tasti e manopole piacevoli al tatto ed alla vista, insomma la solita elevata qualità.

CARATTERISTICHE PRINCIPALI
Anno di costruzione 1961-62

Nr circuiti accordati:
6Circuiti AM
10 Circuiti FM

Gamme d'onda:
AM
Onde medie (OM)
Onde lunghe (OL)
Onde corte (OC)
FM
UKW

Tensioni di funzionamento (CA)
110; 125; 160; 220 Volt

2 Larga banda anteriori

Dimensioni (LHP) : 610 x 360 x 260 mm

Peso netto 10,7 kg

Valvole 7:
ECC85 ECH81 EBF89 EM84 ECL86 ECL86

Antenna AM in ferrite.

BANDBREITE SCHALTBAR

Premendo il tasto HI-FI si inserisce una curva di equalizzazione predeterminata veramente efficiente. Tale sistema si basa su un circuito di controreazione. Premendo il tasto vengono esaltate le basse e le alte frequnze rendendo il suono più realistico e piacevole.

CONTROLLO TONI CON INDICAZIONE DEL LIVELLO

Il sistema di controllo dei toni particolare poichè il controllo dei toni bassi interagisce con il controllo del bilanciamento..

Premendo il tasto Stereo la manopola di sinistra nella foto funge da bilanciamento tra i canali destro e sinistro.

La scala a cui fare riferimento è quella inferiore, con la numerazione che si allontana progressivamente dallo zero in entrambe le direzioni.

Quando invece il tasto Stereo non è premuto, quando cioè l'apparecchio sta funzionando in mono, la stessa manopola funge da controllo dei toni bassi e la scala di riferimento è quella superiore.
Il controllo dei toni acuti invece è tradizionale, con indicazione dell'enfasi data a questa banda di frequenza sulla finestrella superiore.

CONTROLLO SINTONIA SEPARATI TRA AM E FM

Il sistema di sintonia un'altro gioiello.
L'apparecchio dotato di meccanismi di sintonia separati per le bande AM e per quella di ciascuna delle due bande FM.
La manopola della sintonia una sola ma un selettore commuta su sistemi di cavi e pulegge separati a seconda della banda.

L'occhio magico è nuovo.
Questa valvola funge da indicatore di sintonia

COMANDI

A sinistra si trova il comando del volume (con loudness incorporato).
Partendo dall'alto troviamo la scala FM, la scala AM per le Onde Corte, Medie e Lunghe.
Sotto da sinistra i tasti per la selezione dell'ingresso da giradischi FA, il tasto Stereo/Mono, il tasto Hi-Fi/Normal ed il tasto che inserisce l'antenna in ferrite per l'ascolto delle bande AM.
Sotto da sinistra troviamo la manopola del controllo dei assi/Balance immersa in un piacevole alloggiamento di plastica tinta avorio.
Nell'ordine troviamo poi i tasti di accensione, Onde Lunghe, Corte, Medie, FM.
Alla destra il controllo degli acuti.
Vi infine la manopola della sintonia, il cui movimento molto piacevole essendo supportata da un grosso volano.

ALTOPARLANTI

Un paio di altoparlanti ellittici a larga banda.

Uscita per altoparlanti supplementari.

LATO POSTERIORE


Uscita per altoparlanti esterni.

Presa per registratore e giradischi.

Ingressi antenna AM ed FM e presa di terra.

IL RESTAURO
La fase di fissaggio del mobile, doverosa dopo un viaggio "massacrante".
Il mobile durante la fase di rimontaggio
Il rimontaggio del pannello altoparlanti dopo il lavaggio a secco della tela.

Primo guasto, di una certa gravità; il gruppo convertitore FM è guasto, va smontato e riparato.

Nel frattempo si procede anche al restauro meccanico dei gruppi in movimento.
Alcuni pezzi vanno sbloccati e lubrificati.
Altro guasto, il potenziometro ha contatti incerti; quando si ruota la manopola di volume il rumore è molto fastidioso.
Va cambiato.
I condensatori di alimentazione sono basso isolamento, anche qui la sostituzione è d'obbligo.

Spesso mi arrivano email dove mi si chiede quando un condensatore va cambiato.
I condensatori vanno cambiati quando sono in basso isolamento o quando sono alterati, nelle caratteristiche meccaniche o nel valore.

Questo condensatore, esternamente perfetto è dichiaro per 2200 pF mentre ne ha 4740.

E sono quasi sempre così.

Riparati i guasti si può procedere al restauro elettronico vero e proprio.
Particolare della misurazione di una valvola.
La fase di collaudo
... e la solita, immancabile, notturna finale

Home page

CONTATTI



Sono raggiungibile al 331-6016062 o su info@tubesound.it

Grazie Giovanni